Doppler ed Ecodoppler

Cosa è

Sono tecniche diagnostiche che consentono l’analisi dei flussi ematici nei vasi arteriosi e venosi, valutandone la morfologia, il loro grado di pervietà, la presenza di malformazioni ed occlusioni e, se esistenti, la loro gravità.

L’esame associa le informazioni morfologiche acquisite da una ecografia ad alta risoluzione alle informazioni emodinamiche del flusso sanguigno ottenute col principio fisico del doppler; la visualizzazione a colori dell’ecocolor doppler permette una più facile identificazione dei vasi e della eventuale patologia ad essi correlata.

Nei casi difficili da studiare, sia per sfavorevoli condizioni anatomiche, che per la presenza di flussi a bassa velocità di scorrimento, si utilizzano ulteriori evoluzioni della metodica color-doppler, denominate power-doppler e velo-power.

Possiamo, quindi, parlare di ecodoppler dei vasi del collo, degli arti superiori, degli arti inferiori, aortico, ecc.

Come si fa

La buona riuscita dell’esame dipende dalla qualità dell’apparecchiatura usata e dall’esperienza del professionista che lo segue.

Tramite una sonda ad ultrasuoni lo specialista analizza le parti interessate, agevolando il suo compito con un gel preventivamente cosparso sulla superficie cutanea al fine di favorire il passaggio degli ultrasuoni.

Le immagini vengono riportate su uno schermo per poi selezionarne le più significative per la stampa.

L’accertamento ha una durata media di circa 20-30 minuti ed è ripetibile senza danni biologici per il paziente.

Branche specialistiche

Chiama per un appuntamento

testo per call to actiuon

0832/263018